NEWS DAL MONDO
SABATO 10 APRILE 2021 18:50 « Indietro
BARI: LA POLIZIA LOCALE SORVEGLIA LA CITTA’. DENUNCE, SANZIONI E SEQUESTRI

Venerdì sera una pattuglia della Polizia Locale è intervenuta in via Suppa perchè un uomo senza fissa dimora aggrediva, senza motivazione, donne e bambini che passavano per la strada con atteggiamento offensivo.

L’uomo alla richiesta delle generalità da parte degli agenti e nonostante il tentativo di ricomporre l’atteggiamento in atto aggrediva i pubblici ufficiali.

Quindi è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per minacce, resistenza, lesioni a Pubblico Ufficiale oltre che per rifiuto di generalità. Inoltre, uno degli agenti ha riportato lievi lesioni con una prognosi di 4 giorni.

La notte scorsa, invece, un 60enne è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza dopo aver avuto un piccolo sinistro stradale senza lesioni.

In mattinata, nei pressi di Lama Balice, un soggetto alla guida di una Apecar trasportava rifiuti speciali non pericolosi ferrosi di vario genere, scarti ferrosi, telai di porte in ferro destinati allo smaltimento, reti elettrosaldate arrugginite, cerchioni in disuso di ruote, telai di sedie in ferro e rottami vari.

Il conducente privo di qualsiasi iscrizione all’Albo dei Gestori Ambientali è stato denunciato e il motocarro sottoposto a sequestro preventivo. L’uomo inoltre è stato sanzionato per guida senza patente (mai conseguita), veicolo privo di revisione e di copertura assicurativa per la responsabilità civile verso terzi.

I rifiuti erano sicuramente destinati ad essere sversati illegalmente nelle campagne circostanti la Lama.

Poi, in materia di controlli Covid19, nella mattinata odierna sono stati sanzionati due esercizi pubblici perché somministravano; oltre a 5 conducenti sorpresi alla guida senza motivazione per lo spostamento. La sanzione per chi viola i divieti in materia di Covid19 a bordo di veicoli è aumentata di un terzo e ne risponde in solido anche il proprietario del veicolo, se soggetto diverso, in ossequio alle previsioni di cui alla Legge 689/81.


infotel: 080.5237410