NEWS DAL MONDO
VENERDÌ 08 NOVEMBRE 2013 16:42 « Indietro
“SE VOGLIAMO GIOVANI MIGLIORI DOBBIAMO COMINCIARE DAGLI ADULTI”!

Presso l’auditorium del Liceo Scientifico Salvemini di Bari giorno 4 novembre u.s. il centro di ricerca educativa CREADA ha promosso un incontro per genitori e docenti dal titolo: “Adolescenti e famiglie allo specchio”. Coordinatrice dell’evento la Prof.ssa barese MARIA LUISA DE NATALE, fondatrice e direttore scientifico del centro. Ordinario di pedagogia generale, la Professoressa dal 2002 al 2010 è stata anche primo Prorettore donna nell’università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

 – “Credo fortemente nell’educazione, soprattutto nel bisogno che abbiamo di educazione e ho pensato CREADA, ormai presente in diverse regioni d’Italia, come centro e strumento di ricerca educativa per la relazione adulti – adolescenti. Molti gli obiettivi che ci siamo posti, innanzitutto quello di offrire occasioni agli adulti per migliorare la loro capacità relazionale con i giovani. Infatti, il paradigma di riferimento è che se vogliamo giovani migliori dobbiamo cominciare dagli adulti. Poi, abbiamo cercato di capire se gli adolescenti sentono la famiglia come una meta del loro percorso e come gli adulti vedono questo. Quindi, utilizzando un questionario da somministrare al computer, grazie ad un programma americano, abbiamo ottenuto subito risultati e dati relativi alle risposte. Insomma, una prima ricerca che possiamo definire quantitativa a cui ne è seguita, con interviste a ragazzi e adulti, una qualitativa. Immediatamente ci siamo accorti di una sostanziale contraddizione riportata poi nella nostra recente pubblicazione. Perché, nelle interviste, se da un lato i giovani dicono di desiderare la famiglia perfetta da spot pubblicitario, dall’altro emergono incertezza e confusione per il raggiungimento di tale obiettivo. Per cui, a seguito di questo abbiamo pensato la seconda fase della ricerca con l’attivazione di laboratori gratuiti per tutti coloro che intendano sperimentare e verificare le proprie capacità educative. Dunque, oggi, le nostre ricercatrici dott.sse  Simonetti, Labriola e Panunzio, il dott. Odini  e l’avv.ssa Musaio Somma, presentano il programma e l’avvio di questi 5 laboratori secondo metodologie da loro elaborate all’estero. Gli incontri dureranno circa 3 ore e le date saranno decise di volta in volta insieme agli iscritti. Alla fine rilasceremo gli attestati di partecipazione. Ma ciò che conta, ripeto, è la crescita personale di ognuno. Determinante per questo progetto di ricerca-intervento è stato il patrocinio del LIONS CLUB BARI ARAGONESE, finanziatore del risultato del nostro lavoro  contenuto nel libro “Adolescenti e famiglie allo specchio”; così come il sostegno dell’UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE, in particolare della dott.ssa Stellacci. Infine, importantissimo è  il coinvolgimento, per la disponibilità e sensibilità dei loro Dirigenti Scolastici, di alcune scuole superiori di Bari: l’alberghiero PEROTTI, il SOCRATE,  il SALVEMINI, il ROMANAZZI, il CALAMANDREI,  il MAIORANA e l’ELENA DI SAVOIA”. Tutti, Presidi, Docenti e Genitori hanno prontamente aderito al nostro invito per costruzione di un futuro migliore”.

Elvira Zammarano


infotel: 080.5237410