NEWS DAL MONDO
ATTUALITÀ

Un dipendente dell'Enaip di Bari ha occupato la sede dell'Ente Nazionale Acli Istruzione Professionale perchè non percepisce lo stipendio da 15 mesi. L'uomo sta protestando seduto sul davanzale di una finestra dell'Enaip, in via Vitantonio De Bellis. Minaccia di lanciarsi se non verrà ascoltato. Nella sua stessa situazione ci sono altri 220 dipendenti.

Antonio Delle Foglie


Alle 13 di mercoled 25 aprile 2012 scadevano i termini per avanzare offerte per l'acquisizione di alcuni ettari di terreno delle Isole Tremiti per la costruzione di case popolari. L'asta per andata deserta e per questo hanno esultato gli ambientalisti e tirato un sospiro di sollievo la Regione Puglia. L'asta avrebbe dovuto coprire gran parte del deficit comunale, facendo entrare nelle casse comunali almeno 4 milioni di euro. A pubblicare il bando era stato il commissario prefettizio Carmela Palumbo ma l'iniziativa aveva scatenato numerose polemiche, soprattutto tra gli ambientalisti. VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA http://www.lucaturi.it/galleria/tremiti/ SEGUICI SU FACEBOOK Condividi

Si celebrata questa mattina presso la Tomba Monumentale del cimitero comunale di Bisceglie la cerimonia di commemorazione del VI Anniversario della tragica scomparsa del Maresciallo Aiutante dei Carabinieri Carlo De Trizio, deceduto il 27 aprile 2006 durante una missione in Iraq, nelle vicinanze di Nassirya. Alle 8.50 ora locale (le 6.50 ora italiana), lungo una strada a sud ovest dell'abitato di An Nasiriyah, una pattuglia del contingente italiano composta da quattro veicoli protetti del Reggimento Carabinieri della MSU (Multinational Specialized Unit), con a bordo un Ufficiale dell'Esercito, 15 militari dell'Arma dei Carabinieri e un graduato della Polizia Militare rumena, veniva coinvolto nell'esplosione di un ordigno posto al centro della carreggiata. Il convoglio si stava recando al PJOC (Provincial Joint Operation Centre, la sala operativa integrata delle Forze di sicurezza della Provincia) dove i militari coinvolti nellattacco avrebbero dovuto svolgere il loro regolare servizio per le consuete attivit di coordinamento con le Forze di sicurezza locali nel controllo del territorio. Il mezzo colpito subiva esternamente danni limitati, mentre l'interno veniva completamente distrutto dall'esplosione, le cui fiamme avvolgevano i militari che erano all'interno. Tra questi, il Maresciallo Carlo De Trizio, 37 anni, effettivo al Nucleo Radiomobile di Roma. Originario di Bisceglie, si trovava in Iraq da soli 13 giorni: era giunto a Nassiriya il 14 aprile. Nel corso della cerimonia, officiata dal Cappellano Militare del Comando Legione Carabinieri Puglia, don Nicola Masci e svolta alla presenza del Vice Comandante della Legione Carabinieri Puglia, Colonnello Paolo Fabiano, del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Bari, Col. Aldo Iacobelli, del Sindaco del Comune di Bisceglie, Avv. Francesco Spina, di una rappresentanza della locale Associazione Nazionale dei Carabinieri e dei familiari del militare scomparso, il fratello Gianni e i genitori Elisabetta e Nicol, sono stati deposti un cuscino di fiori della Legione Carabinieri Puglia e una corona del Comune di Bisceglie. A conclusione, la benedizione del Cappellano Militare e la recitazione della Preghiera del Carabiniere. SEGUICI SU FACEBOOK Condividi

LAssessore regionale al Turismo, Silvia Godelli, il Presidente di Fiavet Puglia, lAmministratore Unico e il Direttore Generale di Aeroporti di Puglia, Domenico Di Paola e Marco Franchini, hanno tenuto a battesimo il workshop Estate 2012 Tour Operator e Vettori incontrano il trade, il tradizionale appuntamento organizzato da Aeroporti di Puglia presso laeroporto Karol Wojtyla di Bari. La manifestazione, infatti, pu ormai considerarsi un appuntamento fisso e molto atteso per gli addetti ai lavori - aeroporto, compagnie aeree, tour operator, agenti di viaggio, albergatori - che cos hanno modo di consolidare i loro rapporti di collaborazione, a tutto vantaggio di un confronto pi semplice e diretto tra tutti i soggetti interessati. In apertura dei lavori, lAmministratore Unico di Aeroporti di Puglia, Domenico Di Paola, ha dichiarato: Siamo fermamente convinti che sia quanto mai giusta la scelta di mettere i nostri aeroporti al servizio dei pugliesi e delle nostre agenzie di viaggio che oggi dispongono di un numero sempre maggiore di destinazioni raggiungibili e di unampia scelta fra vettori di ogni tipo e dello sviluppo del territorio, grazie alla forte spinta al turismo incoming. Per questo motivo - ha concluso Di Paola - anche questanno contiamo che il workshop sia la piazza dove si incontrano gli operatori internazionali e quelli pugliesi e dove si incrociano le domande di tutti con i servizi offerti da Aeroporti di Puglia. Particolarmente soddisfatto per landamento della manifestazione si detto il Direttore Generale di Aeroporti di Puglia, Marco Franchini, per il quale laccresciuta importanza del workshop, testimoniata da una partecipazione sempre pi numerosa e qualificata, permette una verifica pi puntuale sullo stato di salute di un asset di sicuro rilievo per il traffico aereo da/per la nostra regione. Essere riusciti a coinvolgere tantissimi operatori ha concluso Franchini rappresenta la conferma di un impegno nei confronti della moderna impresa dellospitalit per consolidare i risultati sin qui ottenuti e, se possibile, incrementare i ricavi, pur in un momento cos delicato sia a livello nazionale che internazionale. Il workshop anche loccasione per illustrare i nuovi collegamenti di linea e charter previsti sugli scali pugliesi, e per fare il punto sulle modalit con le quali Aeroporti di Puglia coadiuva le agenzie di viaggio per facilitare lattivit delle stesse in vista della stagione estiva. Si tratta, inoltre, di un significativo momento di promozione del prodotto Puglia, poich mette a disposizione degli imprenditori turistici pugliesi unimportante vetrina per presentare il meglio della propria offerta, e favorisce la nascita di nuove iniziative nellincoming destinate ai big del turismo internazionale presenti alla manifestazione. Unopportunit in pi da cogliere, specie in una fase segnata dalle particolari situazioni economiche e politiche vissute da importanti poli turistici del Mediterraneo che potrebbero perci favorire la ricollocazione di importanti flussi turistici in aree alternative e di facile accesso. La Puglia, che conta su una rete stabile di collegamenti aerei con le aree mercato pi importanti del Vecchio Continente - e attraverso i pi importanti hub europei anche con mercati pi lontani ha le carte in regola per dare ancora pi forza alle proprie prospettive di sviluppo turistico. Ai lavori del workshop hanno preso parte oltre 500 partecipanti tra tour operator, agenzie di viaggio, vettori, strutture ricettive, enti del turismo (Repubblica Ceca, Valencia e Malta) - oltre a Fiavet Puglia, Apcoa Parking e Vi@ggiare srl. Presente il desk di PugliaVola, il programma di fidelizzazione di Aeroporti di Puglia che prevede facilitazioni sui servizi aeroportuali (accesso Vip Lounge, varchi dedicati) e sconti presso gli esercizi commerciali convenzionati in aeroporto e allesterno. SEGUICI SU FACEBOOK Condividi

Si sta svolgendo nellaula Aldo Moro della Facolt di Giurisprudenza il convegno dal titolo La grande crisi e il bene comune. Partecipano allincontro, promosso dai Circoli di Nuova Italia in collaborazione con lassociazione Il Portico di Salomone, Filippo Melchiorre, lOnorevole Alfredo Mantovano, il presidente della Commissione Bilancio del Senato Antonio Azzollini, il presidente dello Ior Ettore Gotti Tedeschi, ed il Docente di Liturgia Orientale alla Facolt Teologica Pugliese, don Nicola Bux. SEGUICI SU FACEBOOK Condividi

Si sono svolti questo pomeriggio alle 15:30 nella Cattedrale di Ruvo di Puglia i funerali del salumiere Giuseppe Di Terlizzi, ucciso con un colpo di pistola alla testa nel corso di una rapina venerd scorso. Il rito funebre stato celebrato dal Vescovo della diocesi, Monsignor Luigi Martella. La Cattedrale ha contenuto a stento la folla di gente che ha voluto rendere lestremo saluto a Giuseppe. Tanti fiori bianchi intorno al feretro, a ricordare la bont danimo di un uomo morto solo per difendere il frutto del proprio lavoro. Lo ha fatto perch aveva moglie e due figli piccoli, che adesso sono vedova ed orfani. Lintera cittadina ha accompagnato la bara di quello che tutti conoscevano come Pino per le strade di Ruvo fino alla sua salumeria dove il corteo funebre si fermato ed sembrato fermarsi anche il tempo. Il dolore palpabile, la famiglia di Di Terlizzi e tutta la popolazione di Ruvo vogliono vedere in faccia gli assassini. Oggi stato proclamato lutto cittadino: negli uffici a mezzogiorno sono stati osservati tre minuti di silenzio mentre nelle scuole dalla stessa ora sono iniziati dibattiti e riflessioni su questa morte assurda. Dalle 16 alle 19 tutti i negozi hanno abbassato la saracinesca e per domani stata convocata una seduta di Consiglio comunale monotematica. Intanto gli inquirenti sono ancora sulle tracce dei responsabili. Potrebbe trattarsi di giovanissimi, uno di sicuro biondo ed ha gli occhi azzurri. E stato visto da qualche testimone mentre nellimpeto della fuga si sfilava il passamontagna. VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA http://www.lucaturi.it/galleria/funditerlizzi/ SEGUICI SU FACEBOOK Condividi

Nella giornata di ieri ispettori della Direzione Territoriale del Lavoro di Taranto, unitamente ai militari del Nucleo Carabinieri e con lausilio dellarma dei Carabinieri della Compagnia di Martina Franca, hanno posto i sigilli ad una industria di confezioni gestita da cinesi. Nel corso delloperazione sono stati ascoltati dieci dipendenti che erano impegnati nella confezione di capi di abbigliamento, sette dei quali sono risultati essere impiegati a nero. I controlli hanno permesso di evidenziare diversi illeciti che hanno portato allemissione di 7 maxi sanzioni per un totale di 28mila euro. Riscontrato inoltre il mancato versamento di contributi per circa 30mila euro, la violazione sistematica dellorario di lavoro e la totale difformit in materia di sicurezza dei posti di lavoro. SEGUICI SU FACEBOOK Condividi

Un Luned dellAngelo da dimenticare quello appena trascorso, caratterizzato da temperature rigide e forte vento. Una situazione meterologica che non solo ha costretto tanti pugliesi a rimandare la gita fuori porta, ma ha causato anche diversi danni a insegne, cartelloni pubblicitari e bidoni dellimmondizia. Diversi gli interventi che hanno visto impegnati i Vigili del Fuoco soprattutto per alberi e rami spezzati che hanno pericolosamente invaso le strade. Strade rimaste praticamente deserte per tutto il giorno. Vuoti i parchi cittadini sferzati dal vento. Vuote le spiagge cittadine a causa della mareggiata. Nove ragazzi, tutti minorenni, sono stati salvati da agenti della Polizia nella notte tra Pasqua e Pasquetta. Avevano deciso di montare le tende nel Canalone di Bari ma sono stati travolti dal mare. Nel resto della Puglia si sono registrate numerose situazioni di disagio. In qualche comune del Gargano c stata qualche spruzzata di neve. VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA http://www.lucaturi.it/galleria/pasquetta12/ SEGUICI SU YOUTUBE http://youtu.be/b2ouI2N9BQE SEGUICI SU FACEBOOK Condividi

E una donna libera da ieri sera Anna Maria Curcuruto, da quando il Tribunale del Riesame ha deciso che il quadro indiziario a suo carico non sufficiente a giustificare la custodia cautelare. La Curcuruto, dirigente del Comune di Bari, in carcere dal 13 marzo scorso nellambito dellinchiesta denominata SubUrbia che ha visto finire in manette altri dirigenti regionali ed i fratelli Daniele e Gerardo De Gennaro per presunti illeciti nella gestione degli appalti per le grandi opere realizzate a Bari. Questa mattina Anna Maria Curcuruto tornata nella sede dellAssessorato allEdilizia del Comune di Bari dove ha trovato ad attenderla una folla di colleghi che lhanno applaudita e abbracciata. VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA http://www.lucaturi.it/galleria/curcuruto/ SEGUICI SU YOUTUBE http://youtu.be/JpqFxXE5Eg8 SEGUICI SU FACEBOOK Condividi

E stato inaugurato questa mattina presso lAuditorium Cap. pil. Paolo Mancini della Legione Allievi della Guardia di Finanza, lanno di studi 2011/2012. Numerose le Autorit civili, militari e religiose intervenute. La cerimonia si aperta con lesecuzione da parte del coro della Scuola Allievi Finanzieri di Bari dellInno del Finanziere. E intervenuto il Comandante della Legione Allievi, il Generale di Brigata Gennaro Vecchione, che nel suo discorso ha voluto ricordare la figura dellAppuntato Francesco Salerno, morto mentre era impegnato in unoperazione antidroga a Brandizzo (TO) nel 2005. Alla sua memoria stata assegnata la Medaglia doro al Valore della Guardia di Finanza. Il Generale di Brigata Vecchione ha poi delineato lorganizzazione del comparto addestrativo della Guardia di Finanza ed illustrato le attivit in svolgimento presso le Scuole di Predazzo, Gaeta e Bari. Il Comandante della Legione Allievi ha sottolineato limportanza della scuola di formazione, dalle quale escano finanzieri preparati militarmente, culturalmente e professionalmente. Al termine della relazione del Generale di Brigata, ha preso la parola per un saluto a nome di tutti i frequentatori del 12 corso Francesco Salerno, lAllievo Finanziere Giaccari Andrea. E stata poi la volta del Procuratore Regionale della Corte dei Conti per la Puglia, dottor Francesco Lorusso, che ha parlato ai ragazzi del tema La lotta alle frodi nei finanziamenti europei. Al termine della cerimonia, lIspettore per gli Istituti di Istruzione del Corpo, Generale C.A. Vito Bardi, ha dichiarato ufficialmente aperto lAnno di Studi 2011/2012 della Legione Allievi. VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA http://www.lucaturi.it/galleria/gdfallievi/ SEGUICI SU FACEBOOK Condividi

In data odierna, il Dirigente Superiore della Polizia di Stato, dr.Luca SPERANZA,ha assunto la dirigenza del Compartimento Polizia Stradale “Puglia”, succedendo al Dirigente Superiore della Polizia di Stato, Dr. Andrea SPINELLO, nominato Questore di AOSTA.

Il dr. Speranza, 54 anni, nativo di Bari, laureato in Giurisprudenza con il massimo dei voti presso l’Università degli Studi di Bari, ha già lavorato in città ove, presso la Questura, ha prestato servizio alla Squadra Mobile ed ha svolto  funzioni di Capo di Gabinetto e Vicario del Questore.

Dopo aver superato il 32^ corso di Alta Formazione presso la Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia, conseguendo il master in Sicurezza, Coordinamento Interforze e Cooperazione Internazionale, promosso a Dirigente Superiore, ha prestato servizio a Catanzaro dove, per 8 mesi, ha diretto il Compartimento Polstrada “Calabria”.


Domenica prossima stata organizzata una fiaccolata dal comune di Noicattaro per esprimere la propria vicinanza ai due mar pugliesi detenuti in India. Noicattaro infatti il paese di origine di uno dei due fucilieri, Salvatore Girone. La fiaccolata si svolger domenica sera grazie ad uniniziativa promossa da Alleanza Nojana ma che vede la collaborazione di numerose associazioni. Lappoggio alla manifestazione giunto anche dallAmministrazione comunale, che negli scorsi giorni aveva inviato una lettera ai ministeri degli Esteri e della Difesa per chiedere che venga fatto tutto il possibile per liberare i due militari italiani. Sulla facciata del comune stata esposta una fotografia dei due mar con la scritta Liberi subito. La fiaccolata partir alle 20 dalla Chiesa della Lama. Queste sono ore di apprensione per Latorre e Girone, trasferiti in carcere su decisione del giudice di Kollam. SEGUICI SU FACEBOOK Condividi

infotel: 080.5237410