NEWS DAL MONDO
VENERDÌ 25 FEBBRAIO 2011 19:57 « Indietro
FRANCESCO SACCENTE PRESENTA LA SUA NUOVA OPERA: "CASSIUS OBSTINATUS, IL CAPACCHIONE - I SEGRETI DI CESARE"
Ama definirsi “operaio della telecamera” e “scrittore a tempo perso” ma zitto zitto è diventato il fenomeno editoriale dell’anno, come ha affermato il Direttore Responsabile della Libreria Feltrinelli di Bari, Giovanni Bello. Parliamo di Francesco Saccente, classe 1964, operatore di ripresa e scrittore comico affermato. La sua prima opera “Mòòò…c’sì zamp”(Mòòò quanto sei grezzo!) edito da Mario Adda Editore, nel 2010 è andato a ruba nelle principali librerie della provincia di Bari grazie anche al simpaticissimo “Zampo Tour” che ha portato in giro il libro in tante piazze della Puglia. E’ in vendita da ieri il nuovo libro di Francesco Saccente intitolato “Cassius Obstinatus, il Capacchione - I Segreti di Cesare”. Si tratta della cronaca, spesso originale ed improbabile, talvolta persino irriverente, dei fatti e degli eventi più significativi della vita dell’illustre statista romano, incautamente affidata ad un improbabile cronista della Storia Antica, tale Cassius Obstinatus, detto appunto Il Capacchione. A partire dalla nascita, attraverso gli episodi più salienti della sua folgorante carriera politica e militare o gli aspetti più privati della sua vita personale, l’autore racconta infatti in questo libro le campagne belliche e le imprese vittoriose di cui si rese protagonista Giulio Cesare e che cambiarono il corso della Storia, le tante mogli e le innumerevoli amanti che ne consacrarono l’ars amatoria, le frasi celebri pronunciate dal valoroso condottiero e scolpite nella memoria collettiva, le vicissitudini legate alla famiglia di origine, fino ad arrivare alla sua tragica e violenta uccisione. Il tutto condito qua e là da una serie di composizioni in versi che ne celebrano ironicamente tanto le grandi gesta quanto le piccole banalità della vita quotidiana. Francesco Saccente, appassionato di Storia, in particolare di quella antica, ricostruisce con ironia, umorismo ed accurata precisione, episodi, circostanze, personaggi, lasciando ampio spazio alla personale ed audace interpretazione dei fatti e, soprattutto, alla sua galoppante fantasia. Il risultato è un libro divertente ed allo stesso tempo appassionante, che rivela la profonda ammirazione personale dell’autore nei confronti di un personaggio storico di tale levatura, delle sue gloriose imprese e della sua carismatica personalità.

infotel: 080.5237410