NEWS DAL MONDO
MERCOLEDÌ 08 GIUGNO 2022 08:55 « Indietro
BARI: BRUCIA RIFIUTI SPECIALI, LA POLIZIA LOCALE DENUNCIA UN UOMO

Sorpreso mentre bruciava rifiuti speciale e materiale ferroso in una campagna, nella zona di via San Giorgio Martire a Bari. Un uomo di 60enne è stato denunciato lunedì pomeriggio dalla Polizia locale. 

Una pattuglia in perlustrazione, ha notato una improvvisa colonna di fumo scuro levarsi dalla zona: così gli Agenti del Nucleo di Polizia giudiziaria ed ambientale sono giunti sul posto, e nonostante il soggetto intravisto a gestire la combustione in corso tentasse di dileguarsi, sono riusciti a fermarlo, identificandolo e spegnendo il rogo.

Su un'area di circa 50 metri quadri sono risultati accatastati e incendiati vari rifiuti speciali, materassi usati, relitti in legno e parti ferrose di arredi metallici. L'area interessata dalla combustione e una superficie attigua ove insisteva un altro deposito di rifiuti speciali di varia tipologia non pericolosi e abusivo per circa 10 metri cubi di materiale, sono stati sottoposti a sequestro giudiziario a disposizione dell'autorità giudiziaria e l'uomo denunciato per i reati previsti dal Testo Unico Ambientale per incendio e gestione illecita di rifiuti. 

"La lotta della Polizia Locale e del Comune di Bari per il contrasto ai reati ambientali - evidenzia la Polizia locale - continua e nonostante la vastità dell'area comunale da vigilare". "Un grosso contributo - commenta l'assessore all'Ambiente, Pietro Petruzzelli, può giungere dai cittadini che responsabilmente possono segnalare a tutte le Forze di Polizia eventuali accumuli e depositi sospetti sulle aree cittadine, probabile oggetto di successive accensioni dolose e pericolose per l' Ambiente".


infotel: 080.5237410