NEWS DAL MONDO
VENERDÌ 29 OTTOBRE 2021 09:33 « Indietro
RAGAZZA DIABETICA SALVATA DA AMPUTAZIONE. IL DOTTOR GRIMALDI RINGRAZIATO PUBBLICAMENTE

Abbiamo ricevuto una lettera-denuncia da parte di una nostra lettrice della provincia di Bari, la quale vuole ringraziare pubblicamente un medico chirurgo dell’Ospedale di Putignano, per avergli salvato dall’amputazione  un arto compromesso da complicanze diabetiche:

“Sono, Arianna, una ragazza di 36 anni diabetica insulino dipendente sottoposta a trattamento emodinamico a giorni alterni.

Vivo a Castellana Grotte, un suggestivo paese della provincia di Bari, dove diverse strutture sanitarie presentano gravi carenze di personale e attrezzature specifiche, tempi di attesa biblici, Pronto Soccorso affollati e professionisti che si preoccupano solo dell’avanzamento della propria carriera.

Con questa lettera voglio raccontare, non solo il lato negativo della sanità pugliese ma, fortunatamente, anche quello positivo accaduto sulla mia pelle pochi giorni fa: a causa del piede diabetico, il mio alluce ha subìto una cancrena che medici operanti, in molti presidi ospedalieri e soprattutto con attrezzature all’avanguardia, hanno consigliato di amputare l’intero arto.

Grazie all’intervento tempestivo ed eccellente del chirurgo vascolare dell’Ospedale “Santa Maria degli Angeli” di Putignano, oggi posso ancora camminare con le mie gambe; mi ha amputato solo due dita del piede.

Per questo motivo rivolgo grande stima e affetto al Dott. Giuseppe Grimaldi che, nonostante la mancanza di attrezzature e collaboratori, svolge la sua attività con estrema professionalità e passione. Spero che, la mia lettera-denuncia sia di aiuto al chirurgo, all’Ospedale e soprattutto a noi pazienti che combattiamo ogni giorno per sopravvivere.

Sarebbe il caso che, chi è ai vertici della sanità in Puglia, iniziasse a pensare di aprire un centro dedicato a noi diabetici dove poter ricevere miglior supporto di cure magari con la collaborazione dell’Asl/Ba.”


infotel: 080.5237410