NEWS DAL MONDO
MARTEDÌ 23 FEBBRAIO 2021 12:23 « Indietro
BARI: IL QUARTIERE LIBERTA' NELLA SPORCIZIA. IN VIA MANZONI RIFIUTI NEI VASI DELLE PIANTE ORNAMENTALI

Edifici abbandonati, discariche a cielo aperto e la zona a sosta regolamentata a sfavore dei commercianti.

E' quanto sta accadendo in una delle strade più chic di Bari (almeno negli anni 1990); parliamo di via Manzoni che sta, pian piano, morendo con decine di negozi chiusi.

Un tempo era fulcro dello shopping con botteghe artigiane storiche, oggi una strada dimenticata dalle istituzioni.

Solo grazie alla volontà dei commercianti e di alcuni residenti, si riesce a sopravvivere cercando di coprire la macchia quasi indelebile delle saracinesche abbassate e dei cartelli di vendesi e affittasi sopratutto in questo momento di crisi pandemica ed economica.

Nel quartiere regna sovrano anche il vandalismo: i teppisti, in Piazza Risorgimento, hanno distrutto le colonnine del bike sharing e utilizzano la fontana come cestino della spazzatura.

Per non parlare delle piante messe a disposizione dall'amministrazione comunale e che, puntualmente, vengono depredate o addirittura divelte e portate via da qualcuno che, probabilmente, non può acquistarne una nuova a proprie spese.

Ad evitare la continua rottura dei grossi vasi, che contengono le piante da parte delle auto in manovra, ci sono alcuni distanziatori in alluminio che spesso anch'essi vengono abbattuti causando la caduta di gente anziana che passeggiando inciampano.

Sarebbe il caso di ripristinare la spiacevole situazione che vive il quartiere Libertà?


infotel: 080.5237410