NEWS DAL MONDO
LUNEDÌ 02 NOVEMBRE 2020 19:35 « Indietro
FAETO: IL MARESCIALLO DEI CARABINIERI SALE ....SUL PULPITO
Anziani nel mirino dei truffatori (Castelluccio Valmaggiore, Celle San Vito, Troia ecc.) che spillano soldi e oggetti d'oro con vari metodi.

FAETO - Non ha avuto alcuna remora il comandante della Stazione dei Carabinieri di Faeto, mar. Giovanni Lapio, a salire, domenica scorsa, addirittura sul pulpito della Chiesa di San Salvatore per mettere in guardia gli anziani sul pericolo delle truffe. Dopo la funzione religiosa, non senza sorpresa, i fedeli hanno visto il mar. Lapio parlare al microfono per consigliare loro di stare attenti e diffidare degli sconosciuti che si presentano a casa chiedendo soldi. Un fenomeno che si sta diffondendo in molte Comunità della Daunia (Castelluccio Valmaggiore, Celle San Vito, Troia ecc.). Di solito sono in due a presentarsi all'uscio di casa di persone anziane, che vivono sole, per chiedere soldi o addirittura piccoli gioielli in oro. Le scuse sono le più varie: "C'è un pacco da ritirare e bisogna pagare..." e, a seconda dei casi, chiedono decine di euro. Oppure, altra... causale: "Vostro figlio ha avuto un incidente con l'auto e se non pagate subito, rischia di essere arrestato". Difficile per le povere vittime, fiutare l'inganno. I più pagano. E, sollecitati dai malfattori, in mancanza di danaro danno piccoli gioielli in oro (anelli, orecchini).

Visto il dilagare delle truffe, il mar. Lapio non ci ha pensato due volte e ha deciso di sensibilizzare gli anziani, utilizzando come detto anche il pulpito. Quando si dice che i carabinieri sono al servizio della gente, anche inventandosi una... predica fuori ordinanza.


infotel: 080.5237410