NEWS DAL MONDO
GIOVEDÌ 30 APRILE 2020 09:44 « Indietro
4 MAGGIO: NUOVA ONDATA DI RIENTRI DAL NORD. LA PUGLIA RISCHIA BOOM DI CONTAGI

Via libera ai rientri dal nord ed è subito tutto esaurito. Dal 4 maggio il Governo ha autorizzato il rientro al Sud per tutti coloro che sono stati “bloccati” per l’emergenza pandemica, nelle regioni del Nord Italia. Sono studenti, lavoratori e chi più ne ha più ne metta che hanno intasato i canali di prenotazione dei treni, dei bus e degli aerei che ad oggi registrano già il tutto esaurito almeno fino alla metà di maggio. Ma d'altronde non c’è da meravigliarsi. Con le nuove normative di sicurezza sanitaria, i posti disponibili nei mezzi di trasporto sono stati praticamente dimezzati e per questo non è stato difficile occuparli tutti, considerando anche che l’ondata di rientro era abbastanza prevedibile, così come lo è stata all’inizio dell’emergenza quando ancora non si erano registrati casi di contagi al Sud. Purtroppo, il rischio per la Puglia di un nuovo boom di contagi è alto e allora la Regione si attrezza a prevenire il peggio: isolamento fiduciario e obbligo di registrazione sul sito dell’ente per chiunque rientri dal Nord. Inoltre, per chi rientrando avesse problemi nell’organizzare un isolamento-quarantena, magari per via delle dimensioni della propria casa, la Regione sta valutando l’idea di estendere a questi cittadini, accordi con le strutture alberghiere, sulla linea di quello che è stato stilato per i medici in prima linea dei reparti Covid che hanno scelto di non tornare a casa durante il periodo di servizio per tutelare le loro famiglie. Ancora, per chi rientrando dal Nord avvertisse sintomi da Coronavirus, dovrà immediatamente rivolgersi per i protocolli già estesi alla Asl o al medico di base.


infotel: 080.5237410