NEWS DAL MONDO
GIOVEDÌ 26 MARZO 2020 10:12 « Indietro
CORONAVIRUS, L’AFFETTO E LA SOLIDARIETA’ DEL POPOLO DI DURAZZO: “CORAGGIO ITALIANI, GLI ALBANESI SONO CON VOI”

Il sostegno in questi giorni drammatici non sta mancando. L’essere vicino ad un popolo che tanto ha fatto in oltre vent’anni in termini di accoglienza e solidarietà: dall’immemorabile sbarco della nave Vlora nel ’91 ai soccorsi di ammalati accolti nelle nostre strutture ospedaliere. E non per ultimo, la grande macchina dei soccorsi che si è attivata a tempo di record dopo le forti scosse di terremoto dei mesi scorsi. L’Albania e gli albanesi, pur vivendo anche loro nella paura, provano in queste ore ad essere vicini al popolo italiano duramente colpito dal coronavirus. Sono rigide anche nel Paese delle Aquile le misure di restrizione per impedire le situazioni di contagio. Il governo albanese, infatti, ha disposto l’apertura degli esercizi commerciali e di tutte le attività soltanto al mattino fino alle 13. Poi, tutti in casa come in una sorta di coprifuoco che gli albanesi ben conoscono avendo vissuto anni interi sotto il regime. Ma tutto questo non sta impedendo ai nostri dirimpettai di mostrare vicinanza ad un popolo che ogni giorno conta morti e contagiati. Non mancano le videochiamate agli amici per condividere questo brutto momento che si speri possa presto passare. E poi le inequivocabili manifestazioni di vicinanza tra i due popoli attraverso striscioni che campeggiano nella città di Durazzo. L’altro giorno sulla facciata esterna del comune fu allestito uno striscione con la scritta: “Durazzo ama Italia e l’immagine di un cuore diviso a metà con i simboli dei tricolori dei due Paesi”. Ieri, al termine di un incontro tra i rappresentanti del Rotary Club di Durazzo, si è deciso di appendere un altro striscione con la scritta: “Coraggio Italia, Durazzo sta con te”. Un messaggio forte per dimostrare che in questo momento di dolore e sofferenza l’unione può fare la forza e che “tutti insieme – spiegano i rappresentanti del Rotary Club di Durazzo – possiamo superare un drammatico momento che il mondo intero sta vivendo. In questi anni l’Italia e in particolare la Puglia ci è stata vicino. Abbiamo superato insieme le difficoltà di un Paese martoriato dalla povertà, dal regime e dalla sofferenza. Grazie al sostegno e alla volontà di molti imprenditori pugliesi che sono venuti qui in Albania ad investire il loro denaro abbiamo ricominciato a vivere e a respirare aria nuova. Ora è arrivato il momento di dire all’Italia che l’Albania vi è vicina. Presto, tutto questo passerà e finalmente torneremo ad abbracciarci e a condividere la bellezza della serenità e degli abbracci che tanto ci mancano”.  


infotel: 080.5237410