NEWS DAL MONDO
SABATO 21 MARZO 2020 16:30 « Indietro
CORONAVIRUS, BITRITTO E’ GRAVE: 11 POSITIVI E 2 DECESSI. LA RICHIESTA DI AIUTO DEL SINDACO

Il numero di contagi in Puglia è ancora relativamente basso, ma la situazione che si prospetta per le prossime settimane è preoccupante. A Bitritto, piccolo Comune alle porte di Bari, si contano 12 contagi e 2 decessi su 25 registrati nella Regione. La piccola città ad 8 chilometri dal Capoluogo, più o meno tre settimane fa, dall’1 al 3 marzo, quando ancora non era stato vietato, ha celebrato la festa patronale della Madonna di Costantinopoli, Santa Patrona. Evento che ha visto al centro dell’attenzione: la processione, il mercato aperto, le giostre e momenti di raccolta di preghiera ai quali hanno partecipato centinaia di persone fra cittadini, autorità religiose e civili, tra cui anche il sindaco metropolitano Antonio Decaro; tutti gli uni accanto agli altri a pochissimi centimetri di distanza. Una richiesta d’aiuto è già stata inviata dal sindaco di Bitritto, Giuseppe Giulitto, che attraverso una lettera indirizzata al Presidente della Regione, Michele Emiliano, al sindaco di Bari, Antonio Decaro, alla Prefetta di Bari, Antonia Bellomo ed al capo dipartimento della salute, Vito Montanaro, ha fatto richiesta di misure urgenti. La cittadina barese conta 11 casi di positività, 2 decessi ed oltre 60 soggetti in quarantena. In osservanza delle nuove ordinanze del decreto emesso dal Governo, il sindaco di Bitritto ha deciso di chiudere autonomamente le piazze, i giardini pubblici, la villa comunale e la piazza centrale, i distributori h24 e ha vietato qualsiasi attività motoria all’aperto, limitando anche la possibilità di spostamento di chi deve portare fuori i propri animali domestici a 100 metri lineari dalla propria abitazione. Nuove pattuglie da Modugno sono immediatamente state messe a disposizione dalla Prefetta. Adesso si punta alla responsabilità dei cittadini che devono contribuire alla richiesta di soccorso restando a casa. Inoltre il sindaco ha organizzato sempre questa mattina, una raccolta sangue straordinaria attraverso l'utilizzo di un'autoemoteca del Policlinico. 


infotel: 080.5237410