MERCOLEDÌ 17 LUGLIO 2019 17:12 « Indietro
ESERCITAZIONE DELL'AERONAUTICA MILITARE. RECUPERO DI UN NAUFRAGO

365 giorni l'anno, l'Aeronautica Militare assicura l'attività di ricerca e soccorso – Search And Rescue (S.A.R.). Le attività sono gestite dal Comando Operazioni Aeree di Poggio Renatico (FE), all'interno del quale è presente un Rescue Coordination Center che ha il compito di esercitare il Comando e Controllo degli assetti S.A.R. e di gestire tutte le richieste di soccorso nazionali.

La Ricerca e il Soccorso (Search and Rescue) di persone in difficoltà sul territorio nazionale, nelle acque territoriali e internazionali intorno all'Italia, sono i compiti principali affidati al 15° Stormo di Cervia. I suoi elicotteri, dislocati in tutta Italia, sono sempre pronti a decollare.

Gli assetti operativi del 15° Stormo, sono strategicamente distribuiti su tutto il territorio nazionale, affinché riescano a raggiungere rapidamente ogni località. Infatti, l’83° Gruppo Volo Combat Search And Rescue - Cervia (RA), l’80° Centro Combat Search And Rescue - Decimomannu (CA), l’82° Centro Combat Search And Rescue - Trapani, l’84° Centro Combat Search And Rescue - Gioia del Colle (BA), l’85° Centro Combat Search And Rescue - Pratica di Mare (RM) e l'81° Centro Addestramento Equipaggi -Cervia (RA), garantiscono, 24 ore su 24, 365 giorni l'anno, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrono alle attività di pubblica utilità quali, la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d'urgenza di ammalati in pericolo di vita, il soccorso di traumatizzati gravi e, in caso di calamità naturali, l'attività di cooperazione in favore della popolazione civile. 

Il 15° Stormo inoltre è in grado di svolgere la funzione Combat S.A.R., ovvero il supporto ed il soccorso di personale militare in difficoltà in territorio ostile. A seguito del mutato scenario internazionale, lo Stormo è stato impiegato anche in missioni umanitarie internazionali, tra cui ricordiamo quelle in Somalia, Albania, Kosovo, Iraq e Libia.

Non meno importante è il supporto fornito dal reparto alla sicurezza di aree e obiettivi sensibili, in occasione di grandi eventi pubblici, durante i quali gli elicotteri in dotazione al 15° Stormo vengono impegnati per l'intercettazione di velivoli a basse prestazioni, il cosiddetto slow movers interception, capacità utilizzata in occasione del Giubileo e dei G8 e G7 svolti in Italia.

Nel recente passato, gli elicotteri sono intervenuti anche in occasione, del terremoto nel centro Italia nel 2016, dove è stato assicurato, insieme alle altre Forze Armate, il contributo richiesto dalla Protezione Civile e, l’emergenza incendi nel 2017.


infotel: 080.5237410