NEWS DAL MONDO
MERCOLEDÌ 07 NOVEMBRE 2018 17:26 « Indietro
ESTETISTA UCCISA A MOLA: ASSOLTO ANTONIO COLAMONICO

Non avrebbe commesso il fatto. I giudici della Corte d'assise d'appello di Bari hanno assolto Antonio Colamonico in secondo grado per il reato di omicidio di Bruna Bovino, l’estetista 29enne il 12 dicembre 2013 nel centro estetico di Mola di Bari in cui lavorava. In primo grado era stato condannato a 25 anni. A ribaltare la sentenza il lavoro investigativo svolto dagli avvocati difensori Massimo Chiusolo e Nicola Quaranta. “Secondo la Procura - hanno spiegato - la ragazza era stata uccisa intorno alle 17, ma abbiamo trovato testimoni che l’hanno vista e salutata alle 18.20, quando Colamonico era in un altro luogo, come dimostrano le celle telefoniche». Colamonico sarà scarcerato oggi stesso, dopo oltre quattro anni e mezzo di detenzione in carcere. Fu arrestato nell’aprile 2014. In primo grado era stato condannato a 25 anni per omicidio volontario e incendio doloso.


infotel: 080.5237410