GIOVEDÌ 11 OTTOBRE 2018 16:31 « Indietro
BARI: LE FORZE DELL'ORDINE SGOMBERANO IL FERRHOTEL

Le forze dell'ordine sono intervenute nel piazzale della stazione ferroviaria, dopo il provvedimento del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza della Prefettura di Bari, per sgomberare l'immobile detto FerrHotel, occupato abusivamente da alcuni nucleo familiari di migranti, e restituirlo al proprietario, Ferrovie dello Stato. Già da tempo era stata denunciata l'occupazione illegale della struttura e l'impossibilità da parte di FS di ritornare in possesso della stessa per eseguire una serie di lavori di ristrutturazione.

Al momento dell'intervento delle forze dell'ordine all'interno del FerrHotel c'erano circa una decina di immigrati, tutti somali: la scelta di eseguire lo 'sgombero' è stata motivata dal numero più esiguo di occupanti, che generalmente arrivano fino a quaranta. I poliziotti - circa un centinaio - hanno accompagnato il personale delle Ferrovie per liberare l'immobile da masserizie e bombole di gas, o quant'altro non appartenga all'ente. Non si sono registrati incidenti, tranne qualche timida protesta da parte degli occupanti che tramite il loro portavoce hanno rivendicato il diritto di avere un posto dove riposare. Sul posto intervenuti anche i vigili del fuoco per scongiurare qualsiasi rischio legato all'uso di bombole a gas. Chiusa al traffico via Caduti di Via Fani, nel tratto che porta dalla stazione ferroviaria a via Luigi di Savoia. Le operazioni hanno creato non pochi problemi alla circolazione automobilistica che ha subito forti rallentamenti in tutta l'area circostante la piazza della stazione. Alcuni operai incaricati dalle Ferrovie stavano provvedendo già a murare le porte e le finestre del FerrHotel.




infotel: 080.5237410