NEWS DAL MONDO
LUNEDÌ 13 AGOSTO 2018 16:50 « Indietro
DENUNCIATO UN SENEGALESE DALLA POLFER PER INTRODUZIONE E COMMERCIO NELLO STATO DI PRODOTTI CONTRAFFATTI

Il Compartimento della Polizia Ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise, diretto dal dott. Luigi Liguori, in concomitanza con l’esodo estivo, ha intensificato le attività di vigilanza finalizzate e prevenire  illegalità nelle stazioni ed a bordo dei treni, con particolare  attenzione  al contrasto  delle aggressioni in danno del personale  di bordo di Trenitalia da parte di soggetti che, durante il controllo del biglietto, ne sono sprovvisti, e del fenomeno del commercio di prodotti con segni falsi nell’ambito dell’iniziativa “Spiagge sicure – Estate 2018” del Ministero dell’Interno, nei confronti di soggetti che si servono dei treni per raggiungere le spiagge pugliesi dove praticare l’abusivismo commerciale. Questa mattina, durante le predette attività, agenti della Polizia Ferroviaria di Bari Centrale intervenivano in ausilio del capotreno di un convoglio regionale, in quanto  aveva sorpreso uno straniero  privo di biglietto. Gli agenti si adoperavano a far scendere dal treno la persona che, però, si rifiutava di declinare le proprie generalità, accertate, poi, tramite i sistemi informatici della Polizia di Stato. Nel prosieguo del controllo, al cittadino straniero, senegalese di anni 21, venivano sequestrati 24 orologi contraffatti di varie marche (Bulgari, Ferrari, Gucci, Basile, Armani, ecc.) che lo stesso occultava in uno zainetto. In merito, il senegalese veniva denunciato per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e rifiuto di fornire le proprie generalità, ed accompagnato presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Bari per accertamenti sulla sua posizione sul territorio nazionale.


infotel: 080.5237410