SABATO 10 FEBBRAIO 2018 16:25 « Indietro
LA CRONACA DEL GIORNO DEI CARABINIERI

BARI SAN PIO. ARRESTATO DAI CARABINIERI UN INCENSURATO TROVATO CON UNA PISTOLA  E DROGA 

Prosegue l’attività di prevenzione e contrasto effettuata dai militari della Compagnia di Bari San Paolo nei quartieri di San Pio e Catino.

Ieri sera, una pattuglia della Stazione di Santo Spirito, durante un servizio automontato, notava un soggetto che si aggirava a bordo di uno scooter per le strade di San Pio che, alla vista dell’auto con colori d’Istituto, tentava di cambiare strada.

La manovra evasiva messa in atto dal giovane, poi identificato in D.I. 27enne, incensurato, non sfuggiva ai militari, che lo seguivano, fermavano e sottoponevano a perquisizione personale e veicolare, riuscendo a rinvenire alcune dosi di cocaina occultate negli abiti, unitamente a diverse centinaia di euro, tutte in piccoli tagli.

Le attività di ricerca dello stupefacente venivano quindi estese, con l’ausilio di altri militari della Compagnia San Paolo giunti sul posto, all’abitazione del giovane (residente in un altro quartiere della città) ed al termine di una accurata e lunga perquisizione, i militari rinvenivano e ponevano sotto sequestro 20 grammi di cocaina, 2.5 grammi di marijuana, una pistola marca beretta con matricola abrasa, calibro 7.65, completa di caricatore con 6 colpi e 38 proiettili calibro 7.65 ed altro materiale utile al confezionamento dello stupefacente. Per D.I. sono scattate le manette e si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Bari, dovendo rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di arma e munizionamento.

L’azione di contrasto dei militari della Compagnia di Bari San Paolo, prosegue incessante con la finalità di colpire tutti quei soggetti come D.I., che probabilmente sfruttando la giovane età e l’incensuratezza, agiscono nell’ombra, svolgono traffici illeciti e si dotano di armi e munizioni. 

MOLA DI BARI (BA). Scovato dai Carabinieri un 64enne insospettabile con mezzo chilo di cocaina purissima, pronta per lo smercio.

 

Ieri sera i Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari, nell’ambito di un servizio antidroga svolto su tutto il territorio Comunale, hanno eseguito una arresto per detenzione ai fini di  spaccio di sostanze  stupefacenti. A finire in manette è stato un “insospettabile” 64enne,  incensurato, non collegato agli ambienti della criminalità locale.

I Carabinieri, venuti a conoscenza di un insolito via vai di persone dall’abitazione del 64enne, hanno predisposto appositi servizi di osservazione e, al momento più opportuno, hanno deciso di procedere ad una perquisizione domiciliare. Nella circostanza, il 64enne ha tentato di ritardare l’accesso ai militari con scuse banali, finanche di non trovare la chiavi del portone d’ingresso o di accusare finti malori. I Carabinieri, ormai certi che l’uomo nascondesse qualcosa, hanno quindi forzato il portone e sono entrati nell’appartamento, rinvenendo e sequestrando, sul tavolo della cucina, delle dosi di cocaina che l’uomo stava ancora confezionando, oltre a mezzo chilo di cocaina purissima, custodita in due panetti in cellophane e quattro bilancini di precisione.

Per i Carabinieri si tratta di un considerevole quantitativo di droga, verosimilmente destinata al rifornimento di  pusher in occasione del  weekend di carnevale. L’uomo, tratto in arresto,  si trova ora  presso la Casa Circondariale di Bari, a disposizione della competente A.G.. 


infotel: 080.5237410