SABATO 27 GENNAIO 2018 11:58 « Indietro
NIGERIANO FUGGITO DALLA GUERRA: ORA PULISCE LE STRADE DI BARI

Trentatrè anni, un passato segnato dalla guerra, dalla sofferenza in Nigeria, suo paese d’origine. Trascorre le mattinate sempre lì, su quegli isolati di viale Orazio Flacco, a pochi passi da uno degli ingressi del Policlinico. Ormai lo conoscono tutti. Questa è la storia di Goodluck Izekor, sfuggito al conflitto nel suo paese per cercare pace e una vita dignitosa in Italia. Lui non è come tanti connazionali fermi davanti ai supermercati a chiedere spiccioli per vivere. Goodluck vuole lavorare, guadagnare dignitosamente un po’ di soldi e magari nel futuro, dopo che imparato a parlare bene l’italiano, cercare e trovare un lavoro stabile per costruire una famiglia e un futuro sereno. Intanto ogni giorno si arma si scopa e paletta per un lavoro che lui stesso si è inventato: ripulire i marciapiedi di viale Orazio Flacco in cambio di un piccolo contributo di 50 centesimi. Ogni giorno Goodluck si sveglia alle 6 e da Alberobello, città nella quale vive, arriva a Bari in treno e riparte da Bari alle 13.


infotel: 080.5237410