NEWS DAL MONDO
GIOVEDÌ 11 GENNAIO 2018 19:40 « Indietro
GUERRA DI MALA A BITONTO: GIUSEPPE CASADIBARI DECIDE DI COLLABORARE CON LA GIUSTIZIA

E' stato dimesso ieri mattina dal Policlinico di Bari e ha deciso di collaborare con la giustizia Giuseppe Casadibari. Il 20enne è finito il 30 dicembre sorso sotto la pioggia di colpi in un agguato nei pressi di Porta Robustina, a Bitonto. Casadibari era ritenuto l'obiettivo principale dei sicari. Sempre in quell’agguato morì l’84enne Anna Rosa Tarantino, che fu raggiunta da alcuni proiettili indirizzati con ogni probabilità a Casadibari. In queste ore, dopo la decisione del 20enne, Casadibari e la sua famiglia sono stati trasferiti, secondo il programma di protezione dei collaboratori di Giustizia, in una località segreta. Nel frattempo ha deciso di raccontare ogni particolare dell’agguato agli inquirenti. Intanto, come dimostra il nostro reportage fotografico, recentemente l'abitazione del neo pentito è stata messa a soqquadro: luci ancora accese trovate nell’abitazione e sopratutto rinvenuti segni di effrazione alla porta d’ingresso trovata aperta. Indagini a tutto campo sull’episodio da parte delle forze dell’ordine. 


infotel: 080.5237410