NEWS DAL MONDO
GIOVEDÌ 20 APRILE 2017 09:19 « Indietro
SCOPERTO SUPERMARKET DELLA DROGA A CARBONARA DI BARI, I CARABINIERI SEQUESTRANO 3 KG DI DROGA E ARRESTANO I TAFFICANTI

Avevano a portata di mano, per ogni evenienza, persino un rilevatore di microspie. E’ questa l’ultima frontiera dello spaccio della droga a Bari, oltre ad un vero e proprio bazar dello stupefacente, i carabinieri si sono trovati di fronte anche una sofisticata strumentazione capace di fiutare eventuali microspie presenti in casa. Nell’ambito dei servizi straordinari per il controllo del territorio, in particolar modo a Carbonara e Ceglie del Campo, con il massiccio impiego di numerose gazzelle, oltre a militari in borghese che sorvegliano ogni angolo di strada, hanno arrestato in  flagranza di reato quattro persone. In particolare i carabinieri hanno sorpreso un noto pregiudicato di Carbonara V.G. (50 enne) mentre consegnava a L.L. (33 enne), dietro compenso, un etto di marijuana appena ritirata da due coniugi M.D. (23 enne) V.I. (21 enne). Successivamente sono state eseguite a tappeto delle perquisizioni domiciliari nelle loro abitazioni, rinvenendo complessivamente quasi due chili e mezzo di hashish, quasi un etto di cocaina e circa mezzo chilo di marijuana. Inoltre un rilevatore di microspie, materiale idoneo al confezionamento delle sostanze stupefacenti e circa 3000 euro in contanti. I quattro narcotrafficanti sono stati arrestati.


infotel: 080.5237410