NEWS DAL MONDO
MERCOLEDÌ 14 NOVEMBRE 2007 12:35 « Indietro
CARABINIERI ARRESTANO DUE RAPINATORI DI TIR
Alcuni chiodi a 4 punte lanciati sulla SS100 per garantirsi la fuga provocando il ribaltamento della gazzella dei carabinieri. Così due individui a bordo di una Audi A/8 che avevano appena rapinato un tir avevano fatto perdere le loro tracce. Sul filo dei 200 kmh., i rapinatori avevano lanciato dalla vettura alcuni chiodi che provocando la foratura degli pneumatici della gazzella ne avevano causato il ribaltamento. Le indagini della Compagnia di Gioia del Colle e le prove raccolte della Sezione Investigazioni Scientifiche di Bari, hanno portato 2 giorni dopo ad arrestare i fratelli Giovanni e Mario Montanaro, rispettivamente di 35 e 29 anni, entrambi di Casamassima. I militari hanno individuato il garage dove era custodita l’Audi, rapinata a Monopoli nel settembre 2006, munita di più targhe, tutte rubate, nonché un consistente quantitativo di chiodi a quattro punte uguali a quelli che avevano messo fuori uso la vettura dei Carabinieri. Le orme che la S.I.S. è riuscita ad evidenziare grazie a sofisticate apparecchiature elettroniche, hanno chiuso il cerchio, dimostrando l’effettivo possesso della vettura da parte dei due, inchiodati dai risultati di un confronto con i segni impressi dalle loro scarpe. Ai fratelli fino ad oggi sono state attribuite con certezza quattro rapine ai danni di autotrasportatori commesse negli ultimi due mesi lungo la SS100. Oltre alle rapine vengono contestati anche il tentato omicidio dei 2 Carabinieri, il porto di armi ed il sequestro di persona. Indagini tuttora in corso stanno verificando l’eventuale responsabilità dei fratelli Montanaro in atre 6 rapine e la morte di una ragazza di 21 anni.

infotel: 080.5237410