NEWS DAL MONDO
MARTEDÌ 21 MARZO 2017 12:52 « Indietro
IN CINQUEMILA SFILANO ALLA MARCIA DELLA PACE A BARI

E’ stato lo stadio della Vittoria, scelto come luogo simbolo per il raduno.  Perché proprio in quello stadio l’8 agosto del 1991, furono accolti migliaia di cittadini albanesi sbarcati dalla nave Vlora. Da questo luogo è partito questa mattina il corteo di Libera per la Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime di mafia. In circa cinquemila, tra studenti, familiari di vittime, rappresentanti delle istituzione e delle associazioni provenienti da tutta la regione hanno sfilato per le vie della città per radunarsi in piazza della libertà per il comizio finale. In testa al corteo i familiari di alcune delle vittime di mafia pugliesi con indosso una maglietta su cui è stampato il volto del loro caro ucciso dalla criminalità. Accanto al primo cittadino di Bari e presidente dell'Anci, Antonio Decaro, ci sono i sindaci e i delegati dei Comuni di Statte, Mottola, Ruvo di Puglia, Bitonto, San Vito dei Normanni, Gioia del Colle, Mesagne, Cisternino, Spinazzola e Giovinazzo. 




infotel: 080.5237410