NEWS DAL MONDO
DOMENICA 02 NOVEMBRE 2014 11:42 « Indietro
BARI: CANTIERI DI CITTADINANZA, PRONTO IL BANDO PER LE IMPRESE

È stata presentata ieri l’iniziativa del Comune di Bari “Cantiere di cittadinanza attiva”. Un pacchetto di misure di contrasto alla povertà che prevede forme di reinserimento lavorativo per i soggetti deboli.
Alla conferenza stampa erano presenti il sindaco Decaro e le assessore coinvolte a vario titolo nel progetto: Francesca Bottalico (welfare), Paola Romano (politiche attive del lavoro) e Carla Palone (attività produttive).
Il momento storico che il Paese sta attraversando è caratterizzato da una forte crisi di carattere economico ed occupazionale, che ha generato una frammentazione sociale ampliando la platea delle povertà che oggi interessa più del 21% della popolazione residente a Bari. 
Il Comune di Bari, così come dichiarato in sede programmatica, in collaborazione con le principali rappresentanze economico-sociali e in coerenza con le misure adottate dal nuovo Piano Straordinario del Lavoro della Regione Puglia in materia di occupazione, sta pianificando degli interventi integrati di prossima adozione per affrontare i nodi del lavoro e della tutela delle fasce sociali più deboli ed esposte alla crisi.
Inoltre, al fine di favorire la partecipazione delle istituzioni del territorio nella programmazione e nel monitoraggio delle azioni di contrasto alla disoccupazione, su proposta delle associazioni dei datori di lavoro e sindacali, il Comune di Bari ha deciso di istituire un “osservatorio metropolitano sull’occupazione, sviluppo e innovazione sociale”.
Domani sarà pubblicato sul sito istituzionale l’avviso per la prima manifestazione di interesse rivolta alle aziende, alle associazioni e alle cooperative che potranno proporre un “cantiere di cittadinanza" nell'ambito del quale successivamente selezionare gli “operai sociali”.


infotel: 080.5237410